GlobalVoices in Per saperne di più »

Argentina: il gallese vive anche in Patagonia

L’Argentina fu interessata da vasti flussi migratori tra il ‘700 e l’800, tra cui gruppi di immigrati gallesi che si stanziarono principalmente nella regione della Patagonia [it]. Oggi, i nativi del Galles e i loro discendenti residenti in Argentina mantengono vive la lingua e la cultura del loro Paese d'origine attraverso blog e social networks.

Nel 2015 si celebrerà il 150° anniversario della fondazione della colonia gallese in Patagonia. La Società Argentino-Gallese [es] ri-narra la storia della colonia e spiega come gli immigrati gallesi si stabilirono in Argentina:

La Colonia Galesa se fundó en 1865, cuando viajaron cerca de 150 personas desde distintos sitios de Gales en un barco llamado Mimosa, para instalarse en el valle del río Chubut, en el sur de la Argentina.

Durante el medio siglo que siguió a la migración de los galeses, se fundaron las bases de las que hoy son las ciudades de Puerto Madryn en la Bahía Nueva, Rawson, Gaiman, Trelew a Dolavon en el Valle del Chubut y Trevelin en el Valle Hermoso (Cwm Hyfryd) en los Andes. Muchos de los descendientes galeses también viven en Esquel, al pie de los Andes; en Comodoro Rivadavia, la ciudad más grande de la provincia; en Colonia Sarmiento y también a lo largo y ancho de la República.

La colonia gallese della Patagonia fu fondata nel 1865, quando oltre 150 persone provenienti da varie parti del Galles si imbarcarono sul piroscafo Mimosa alla volta della Chubut Valley, nell’Argentina meridionale.

Durante i cinquant’anni successivi all’immigrazione dei gallesi vennero gettate le basi per quelle che oggi sono le città di Puerto Madryn a Bahía Nueva, Rawson, Gaiman, Trelew e Dolavon nella Chubut Valley e Trevelin a Valle Hermoso (Cwm Hyfryd) nelle Ande. Inoltre, molti discendenti del primo nucleo di immigrati vivono a Esquel, ai piedi delle Ande, a Comodoro Rivadavia, principale centro del distretto, a Colonia Sarmiento e in altre parti del Paese.

Stazione ferroviaria a Esquel

Stazione ferroviaria a Esquel. Foto: Laura Schneider

Per quanto riguarda la lingua e l’istruzione, si legge sul sito dell'associazionee [es]:

Hoy, existe ya una escuela bilingüe, galés-castellana, fundada en Trelew, un jardín de infantes a través del galés en Gaiman y otro en Esquel. El Eisteddfod del Chubut, festival cultural tradicional, que se celebra anualmente en octubre y el Eisteddfod yr Ifanc, festival cultural tradicional de los jóvenes, a celebrarse cada mes de septiembre, son dos de las actividades que se mantienen en plena vigencia. Se celebran también pequeños festivales (eisteddfodau llai) en el Valle del Chubut, en Puerto Madryn y en los Andes.

Di recente, è stata aperta una scuola bilingue gallese-spagnolo a Trelew, e inoltre, a Gaiman e a Esquel, esistono degli asili in cui si parla gallese. Ogni anno, nei mesi di settembre e ottobre si tengono l’Eisteddfod di Chubut, un festival culturale tradizionale, e l’Eisteddfod yr Ifanc, un festival dello stesso tipo ma dedicato ai giovani. Entrambi gli eventi sono molto popolari. Altri festival minori (eisteddfodau llai) vengono organizzati nella Chubut Valley, Puerto Madryn e nelle Ande.

Il fenomeno dei blog in lingua gallese in Argentina

Lois Dafydd [cy, come i link successivi eccetto dove diversamente indicato], insegna gallese in Argentina. Nel suo blog personale [cy], Lois racconta le sue esperienze e descrive le attività della comunità gallese. Il post più recente, ad esempio, è intitolato “Annibyniaeth, Buddugoliaeth, Cyngerdd a Chymanfa…” (“Independenza, vittoria e festival delle canzoni”). Lois scrive anche del weekend del suo compleanno nel post “Penwythnos Pen Blwydd Patagonaidd“.

Anche Ellbaines scrive in gallese sul suo blog, nel quale parla della sua esperienza in Patagonia. Come Lois, anche Ellbaines insegna gallese.

Su Facebook, esistono diversi gruppi in spagnolo dedicati alla comunità gallese, come ad esempio “Galeses en Argentina” [es] (“Gallesi in Argentina”) e “Galeses por 150 años” [es] (“Gallesi da 150 anni”), quest’ultimo riguardante le celebrazioni in occasione dei 150 anni della comunità gallese in Argentina.

Eppure, l'associazione Menter Patagonia, che si occupa della promozione del linguaggio gallese in Argentina e in Patagonia, ha un gruppo nella stessa lingua su Facebook. Anche il loro profilo Twitter @MenterPatagonia viene regolarmente aggiornato. Uno dei tweet più recenti è stato scritto in occasione della Giornata dell’Amicizia, che in Argentina viene festeggiata ogni 20 di luglio:

@MenterPatagonia: Diwrnod y Ffrind Llawen! Feliz Día del Amigo!

@MenterPatagonia: Diwrnod y Ffrind Llawen! Buona giornata dell’amicizia!

Infine, un video pubblicato sul blog Variete [es] mostra come i discendenti dei primi immigrati gallesi celebrano l’anniversario dell’arrivo in Argentina di questi ultimi.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.


regioni del mondo

paesi

lingue