GlobalVoices in Per saperne di più »

Myanmar: nuova bandiera e nuovo nome, ma molti sono scettici…

nuova bandiera
La scorsa settimana è stata presentata la nuova bandiera del Myanmar [it, come tutti i link successivi tranne ove diversamente indicato]. Secondo un sito di informazione filo-governativo, l'evento si è tenuto presso l'Ufficio del Consiglio di Stato per la Pace e lo Sviluppo, alla presenza del Primo Ministro U Thein Sein.

Il gruppo di testate indipendenti, The Irrawaddy, fornisce maggiori informazioni [en]:

La nuova bandiera, designata tale dalla Costituzione del 2008, ha una stella centrale su sfondo giallo, verde e rosso.

Le vecchie bandiere saranno ammainate da funzionari del governo nati di martedì, mentre le nuove bandiere saranno issate da funzionari nati di mercoledì.

Sono state prodotte un milione di bandiere dall'industria tessile, secondo alcune fonti all'interno del Ministero della Difesa.

Ufficialmente il colore verde della bandiera rappresenta la pace, il giallo la solidarietà e il rosso il valore. Il Myanmar avrà anche un nuovo nome: è da ora riconosciuto ufficialmente come Repubblica dell'Unione del Myanmar, non più con la vecchia dicitura di Unione del Myanmar.

Quali le reazioni online? A dawn_1o9 [en] la nuova bandiera non piace:

Ho appena ricevuto la notizia che la bandiera del nostro Paese è cambiata ufficialmente. E qui lo dico, lo urlo: NON MI PIACE LA NUOVA BANDIERA!!!

Non provo nessun sentimento di patriottismo quando la vedo. Lo schema cromatico è lo stesso della bandiera della Lituania, meno che per la stella e per la tonalità dei colori, che è differente.

Non sono l'unico a pensarla in questo modo. In molti si sono indignati. Personalmente, considero tutto ciò come un insulto.

“Sembra una schifezza a buon mercato e amatoriale, fatta con [il software] Paint”: parole di un mio amico – non mie.

Questa è la vecchia bandiera. Il blu simboleggia pace e stabilità, il rosso valore e coraggio, 14 stelle, una per ogni stato e divisione, il pignone richiama la classe lavoratrice del Paese, mentre la pannocchia di riso ne rappresenta la classe contadina. Io amo questa bandiera, e resterà per sempre la bandiera del mio Paese, non importa quanto la vogliano cambiare.

Riportiamo, dal suo blog,  un'interessante conversazione sull'argomento:

awoolham: Il giallo sta per Than Shwe, il verde per i soldi e il rosso per il sangue della popolazione.

ei_angel: Cosa? Non possono già cambiarla. Odio quella bandiera. Sembra la bandiera dell’Etiopia o del Ghana. E anche il nome è stato cambiato in RUM (Repubblica dell'Unione del Myanmar)? Credevo sarebbe stato cambiato solo dopo che fossero stati completati i 7 passaggi previsti. E dopo l'elezione del Parlamento.

dawn_1o9: @cafengocmy – Assomiglia a un sacco di bandiere africane. Prima Taiwan era l'unico Paese con una bandiera simile alla nostra. Adesso, ce ne sono almeno tre o quattro: Ghana, Etiopia, Lituania ecc.

awoolham: Siamo bravi nel plagio, compreso il fatto di copiare le bandiere degli altri. Forse l'ispirazione l'hanno presa da uno dei disegni dei nipoti, in cui provano i pastelli a cera. Solo un'ipotesi.

Queste ultime reazioni echeggiano quelle mostrate dall'opposizione. La bandiera doveva essere rivelata solo dopo la conclusione delle elezioni del 7 novembre. L'opposizione accusa i leader militari del Myanmar di aver violato la costituzione. Min Lwin [en] del blog Democratic Voice of Burma aggiunge:

Secondo i politici dell'opposizione, la legge birmana stabilisce che la costituzione del 2008 deve entrare in vigore prima di issare qualsiasi altra bandiera. E questo dovrebbe avvenire solo dopo le controverse elezioni del 7 novembre.

vecchia bandiera del Myanmar

La vecchia bandiera del Myanmar

Yu Yu Din [en], un altro blogger del Myanmar, spiega il suo disappunto per la nuova bandiera:

Tutte le vecchie bandiere saranno bruciate. Scometto che il governo è così anti-americano che persino avere gli stessi colori degli Stati Uniti, ideali socialisti a parte, non gli andava bene.

E tra un paio di settimane, andremo al voto. Alcuni di noi voteranno per la prima volta. Votai due anni fa al consolato di Kolkata per la nuova costituzione, a quasi trent'anni, dopo essere cresciuto per la maggior parte della mia vita in Paesi democratici.

Chi vincerà? Il governo sicuramente. Adesso sono tutti civili – imperatori in nuovi vestiti, con la loro nuova bandiera. Stanno per conquistare anche il Paese in un modo o nell'altro. Non importa quel che la gente dice, fa o pensa, per non parlare del resto del mondo. Non importa cosa scrivo qui o cosa si possa commentare, rilanciare o scrivere su Twitter.

Nella sezione commenti del blog The Irrawaddy, la conversazione prosegue:

yarzar: Than Shwe è a corto di idee.
La nuova bandiera è esattamente uguale a quella dello Stato Shan, a parte per la stella al posto del cerchio bianco.
C'è da vergognarsi che Than Shwe abbia copiato un'altra bandiera.

Trev: Mi piace la nuova bandiera: festeggiamo!
Mossa intelligente della giunta. Ci stara benissimo sulle t-shirt, se il turismo riuscirà mai a decollare in questo Paese, e chi potrà devvero arrabbiarsi con quei rilassati rastafariani?
Ma Irrawaddy la riconoscerà? O “Burma” manterrà la sua bandiera mentre lotta per restare a galla nel corso della storia?

Indre: Mi dispiace, ma perchè il governo dovrebbe copiare la bandiera nazionale lituana (giallo, verde e rosso) e incrociarla curiosamente con quella del Vietnam (con la stella al centro)?

Chindits: Questa bandiera non rappresenta affatto il Paese. Una stella?? Si sa che Quella stella grande e bianca è anche l'unica stella, presente sugli stemmi del tatmadaw, della flotta, della forza aerea e della polizia del Myanmar. Questa bandiera rappresenta solo le forze armate.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.


regioni del mondo

paesi

lingue