GlobalVoices in Per saperne di più »

Egitto: reazioni online sull'uomo picchiato e denudato dalla polizia

Hamada Saber è il nome dell'uomo egiziano picchiato e denudato dalle forze dell'ordine, come testimonia un video rimbalzato ossessivamente in rete e riproposto persino dalla CNN. Il video attualmente risulta rimosso. L'episodio ha sollevato un'ondata di sconcerto, incredulità e disgusto nell'intera nazione. Sono stati in molti sui social network a mettere a confronto quanto accaduto a quest'uomo e la relativa reazione collettiva con le gravi molestie sessuali e gli stupri di cui sono vittime le donne egiziane.

Ghada Elsayeh commenta su Twitter [ar]:

بس الفرق بين حمادة إل اتسحل والبنات ال اتحرشو بهم واغتصابهم كبير لأن الناس تعاطفت مع حمادة الجبان ولم تهتم بالبنات الشجعان! محتاج علاج نفسي!

@Ghadaelsayeh: La differenza tra Hamada che è stato picchiato e le ragazze aggredite e stuprate è notevole perché la gente ha simpatizzato subito con Hamada il vigliacco mentre non ha prestato alcuna attenzione al coraggio di queste ragazze! Hanno decisamente bisogno di cure.

Saber è stato definito da alcuni “un vigliacco” per via della sua prima dichiarazione ai media, secondo cui a strappargli i vestiti sarebbero stati i manifestanti e non le forze di sicurezza. Quando si è diffusa questa testimonianza, le reazioni sono state diverse: alcuni l'hanno definito codardo, ma altri hanno ipotizzato che avesse subito minacce per non rivelare la verità. Di quest'idea è la giornalista Rasha Azb, che scrive:

اوعوا تلوموا علي حمادة صابر .اوعوا تلوموا علي واحد قضي ليلة من الذل والخوف واحنا نايمين في بيوتنا.اوسخ حاجة انك تيجي ع الضحية..ارحموا الضعيف

@RashaPress: Non prendetevela con Hamada Saber, non prendetevela con uno che ha passato una notte di umiliazioni e paura mentre noi dormivamo tranquilli a casa nostra. La cosa peggiore che si può fare è prendersela con la vittima… abbiate pietà dei deboli!

Un altro paragone significativo è stato fatto tra la generazione di Saber (un uomo di mezza età) e quella di sua figlia. Quest'ultima ha criticato apertamente la prima dichiarazione del padre, definendola una menzogna bell'e buona. Parla di lei il blog di The Arabist:

Nella pagina più surreale di questo triste episodio, Hamada Saber e sua figlia Randa si sono messi a litigare sull'accaduto durante un talk show trasmesso da un'importante emittente satellitare, con Hamada che accusa Randa di essersi fatta pagare dalle televisioni per mentire contro di lui.

Ahmed Talaat aggiunge:

لسه الناس مش قادرة تصدق أن فيه فرق بين جيل حمادة و جيل بنته ! جيل حمادة لسه بيخاف من أمين الشرطة ! جيل بنته مابيخافش من رئيس الجمهورية ..

@AhmadTal3t: La gente ancora non capisce che c'è una bella differenza tra la generazione di Hamada e quella di sua figlia! La prima ha ancora paura di un fuzionario di polizia, la generazione successiva non teme nemmeno il presidente della repubblica.

In seguito, viste le reazioni della sua famiglia e degli egiziani in genere, Saber ha deciso di ritrattare [en] la testimonianza. Ha presentato le sue scuse per aver accusato i manifestanti e ha sostenuto che erano state le forze di sicurezza a picchiarlo e strappargli i vestiti. Ha però sottolineato di non aver ricevuto denaro per rilasciare la precedente testimonianza.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.


regioni del mondo

paesi

lingue