See all those languages up there? We translate Global Voices stories to make the world's citizen media available to everyone.

Learn more about Lingua Translation  »

Cina: cresce la resistenza basata sull'arte (oltre Ai Weiwei)

Nonostante la forte repressione, la resistenza basata sulla produzione artistica sta diventando popolare in Cina. Mentre Ai Weiwei [en, come tutti i link successivi] è l'artista/attivista cinese più noto a livello internazionale, esistono altre iniziative analoghe sconosciute al mondo occidentale.

Li Ning (李凝) e il Body Art Guerrilla Group, Made-in-J Town (凌雲焰肢體游擊隊), è uno tra i gruppi più interessante. Recentemente hanno pubblicato su YouTube tre performance del 2008. Durante l'anno delle Olimpiadi di Pechino, le voci dei dissidenti hanno subito una durissima repressione. Gli undici anni di prigionia del Premio Nobel della Pace Liu Xiaobo, per la sua iniziativa Charter 08, ne sono l'esempio più noto. Questi video dal 2008 ci portano all'interno della cultura della resistenza della gioventù cinese.

Il primo video, Shandong: Olimpiadi + Demolizione (山東:奧運+拆遷), critica le Olimpiadi da un punto di vista umanistico:

Il sito Acopy.net ne offre una breve spiegazione:

Il 2008 è l'anno delle Olimpiadi di Pechino. Per fare in modo di mostrare la forza del paese, la demolizione ha preso posto in tutte le grandi città. Anche se Jinan non era la città ospitante, la scala della demolizione e ricostruzione è stata enorme. Li Ning e il Body Art Guerrilla Group, Made-in-J Town, hanno prodotto un corto che mostra la Torcia Olimpica collocata a Jinan e la demolizione. Nel video, Li Ning rappresenta la carne e il sangue nella scena della demolizione, che crea un marcato contrasto con la propaganda della torcia.

 

Il secondo video, Tassa per la scuola prescelta (擇校費), mostra una protesta centrata sul corpo umano:

Questa la descrizione rirpesa dal sito acopy.net:

Li Ning e il Body Art Guerrilla Group, Made-in-J Town, sono frustrati dalle tasse extra per le scuole prescelte imposte ai genitori dalle scuole elementari. Ritengono che sia una forma di corruzione e vogliono protestare contro questo con un'azione artistica. Nel 2008, Li Ning si è avvolto con un nastro rosso e ha legato un amplificatore al suo corpo, interpretando slogan di fronte ad una scuola. I poliziotti sono poi apparsi accusandolo di corruzione morale…

 

Il terzo video, Denaro: l'Incrocio che conduce all'Inferno (冥幣路口), è una performance artistica che mette in luce il potere negativo del denaro:

E questa la relativa spiegazione:

Li Ning e il Body Art Guerrilla Group, Made-in-J Town hanno organizzato un azione artistica in un autostrada a Jinan nel 2008. Hanno voluto creare confusione gettando denaro di carta nell'autostrada. E sono riusciti a scappare dalla polizia e a registrare la loro performance.

 

[L'immagine del titolo è presa dal video: Shandong: Olimpiadi + Demolizione]

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.