See all those languages up there? We translate Global Voices stories to make the world's citizen media available to everyone.

Learn more about Lingua Translation  »

Cina: altre reazioni al Premio Nobel per la Pace a Liu Xiaobo

In attesa del suo discorso d'accettazione, il primo premio Nobel cinese [it], Liu Xiaobo [it], rimane al centro dell'attenzione generale. Si è parlato della candidatura [en, come tutti i link che seguono tranne dove diversamente indicato] e della censura della sua vittoria, delle sue opere, della sua idoneità o meno [a ricevere il premio], delle principali contestazioni e dei suoi detrattori: quante persone lo conoscessero e, in caso affermativo, [quanti sapessero] degli arresti domiciliari imposti alla moglie. Ci si è chiesti se il premio assegnato a Liu sia un premio per un progresso moderato in Cina, la quale avrebbe dovuto esprimere un candidato “migliore”.

Alcuni commenti sono stati ripresi da Renren, popolare social network cinese, e raccolti qui [zh].

Di seguito alcuni post publicati su vari blog:

L’aspetto positivo di “armonizzare” le notizie sul Premio Nobel per la Pace, su Infrared [zh]:

如果不是诺贝尔和平奖,我可能不会想到去搜索这个名字。
文革是父母那一代的事,六四是我姐那一代的事,我们这一代好像什么事也没赶上,除了改革的春风。
到了3字头的年纪,耳边除了房子车子孩子的讨论鲜有其他话题。倒不是说唯恐天下不乱,能够成长在这样的”太平盛世“实在算是幸运。但是有的时候会自省反思,我们这一代人的理想是什么?为什么应该愤青应该犯傻的年纪却一个个老成得像棱角磨平的中年人?
每个国家都有自己的问题,就像家家有本难念的经。法国目前的大规模罢工仅仅是为了反对退休年龄推后2年,这在中国不就是一个指令下来大家举手赞同嘛?民主有的时候在我们这些成长在专制国家的人看来就像胡闹,如同新闻里台湾立委们在会议上打群架一样匪夷所思。
几年前曾经看过一个视频介绍一位新加坡的民运人士,才发现不管在多么繁华的城市,都有人情愿放弃小康生活去坚持一个信仰,尤其是这种牺牲放在历史长河里简直微小的激不起一朵浪花,而对于他个人及家庭却是一辈子,人只有一辈子,那么这样的牺牲值得吗?
刘晓波没有子女,他和老婆的共识就是不要连累下一代。对于这样的境界我是十分钦佩的,虽然我并没有看过他的作品。
我非常反感那些举着民族主义大牌说脏话的人,他们除了显示无知和低素质以外什么也没有,这样的人如果是大多数,中国真的没什么希望。所以,政府封锁诺贝尔和平奖的消息倒是件好事,省了网上很多叫骂和口水。

Se non fosse stato per il Premio Nobel per la Pace non avrei mai fatto una ricerca sul tema e su Liu Xiaobo.
La Rivoluzione Culturale [it] è stata opera della generazione dei miei genitori, [la protesta] del 4 giugno [1989] è stata portata avanti da quella di mia sorella e adesso la mia generazione non ha molto da fare, a parte godersi la “fresca brezza” delle ultime riforme.

Io sono sui trenta e a parte il mutuo, le rate della macchina e i figli, non ho molto di cui parlare. Chi è che non è spaventato dal caos che sta per travolgerci? Siamo stati davvero molto fortunati ad essere cresciuti in questa “epoca di pace”. A volte ci si potrebbe chiedere: quali sono gli ideali della nostra generazione? La nostra unica scelta riguarda l’essere giovani e arrabbiati o comportarsi da stupidi e poi rassegnarci a vivere nella nostra epoca?

Come ogni famiglia, ogni Paese ha i suoi problemi. La Francia in questi giorni è in sciopero per decidere sulla necessità dell’innalzamento di due anni dell’età pensionabile; se si fosse trattato della Cina, sarebbe arrivato un decreto “dall’alto” e tutti avrebbero appoggiato una legge del genere. Per quelli che sono cresciuti in un Paese autoritario, a volte la democrazia può sembrare un gioco per bambini, [che è quello che ci viene da dire guardando ciò che] è avvenuto a Taiwan, dove i legislatori si sono presi a botte durante una sessione parlamentare. Incredibile!

Alcuni anni fa ho visto un video su un attivista per la democrazia a Singapore. È stato allora che ho capito che non importa quanto sia “attiva” una città, ci saranno sempre persone che vorranno andare oltre uno stile di vita xiaokang per perseguire il proprio ideale, anche se ciò significa sacrificare tutto ed essere incapaci di cambiare lo stato delle cose. Per [questo attivista] e per la sua famiglia sarà così per tutta la vita. Ma si vive una volta sola: vale la pena compiere un sacrificio del genere?

Liu Xiaobo non ha figli, lui e la moglie sono d’accordo nel non voler gravare sulle prossime generazioni. Ammiro molto simili posizioni, anche se non mi pare abbiano prodotto dei risultati. Detesto quanti utilizzano il nazionalismo per attaccare gli altri, risultando in questo modo ignoranti e retrogradi. Se la maggior parte delle persone in Cina fosse così, per il Paese non ci sarebbero speranze. Ed è per questo che è positivo che il governo abbia bloccato le notizie sul Premio Nobel, risparmiandoci il chiacchiericcio ad hominem online.

Il potenziale impatto della notizia

Folboy commenta l’evento, analizzando la copertura mediatica [zh] ricevuta da Liu in Gran Bretagna e riportando un editoriale del Financial Times:

评论说,许多人怀疑诺奖委员会让北京政府尴尬的做法,是否能激起中国的政治改革,认为在短期内会导致中国和西方的冲突。不仅是中国的民族主义者会仇视外界对中国事务的干预,而且许多知识分子也认为国际社会没有给中国30年来经济和个人自由都迅速发展的事实予以应有的认可。

但是评论说,刘晓波的获奖会在中国迅速变化的社会产生巨大影响。尽管中国现在提倡多党竞争、民主选举的还不普遍,但越来越多的人呼吁更大程度的自由和人权,而刘晓波的获奖会让人们希望当局在这方面做出改变的要求更强烈。

Secondo l’articolo, circola scetticismo sull'effetto che una simile decisione possa avere per una maggiore democratizzazione della Cina; molti sostengono che – a breve – ciò porterà piuttosto a un conflitto tra la Cina e l’occidente. Parecchi nazionalisti considereranno questi [della Commissione] solo degli stranieri che vogliono interferire con le questioni interne, ma molti intellettuali credono anche che la comunità internazionale non abbia dato alla Cina i dovuti riconoscimenti per la rapida crescita economica e il miglioramento della libertà personale negli ultimi trenta anni.

L’articolo sostiene inoltre che il Premio assegnato a Liu Xiaobo avrà grande impatto sulla società cinese interessata da una rapida evoluzione. Anche se in Cina non sono molto diffusi gli appelli per [il consolidamento] di una democrazia multipartitica e per avere elezioni democratiche, sempre più gente chiede maggiori libertà e [il riconoscimento dei] diritti umani: un premio assegnato a Liu Xiaobo farà si che altri chiederanno con forza alle autorità cambiamenti in questo senso.

Il primo Premio Nobel [del gruppo etnico] cinese Han: un segnale dell’accettazione a livello globale della cultura Han, Luo Mo, editor della finanza su China Value [zh]:

刘晓波的获奖,是西方文化向东方文化伸出了橄榄枝。有反对者可能会说,西方人的确是伸出了橄榄枝,可刘晓波没有对汉人伸出橄榄枝,关于这个问题,我觉得最明智的态度,不知者就不要参与争辩,真实的感受是,如人饮水,冷暖自知,有第一手真实感受的时候再说,不轻易表态是最佳表态。但不表态,也不是无作为,而是有着自己清晰的立脚点。

高行健也获得了诺奖,但他获奖的国籍是法国,而且他参评的文学作品也是翻译成法文,才入选参评的。而以汉语言、中国国籍参与进来并获奖的,刘晓波是第一人。刘晓波的获奖意味着,西方文化对汉文化的关注已经显示出了诚意。这是世界文化相互交融的一件大事,是一个新时代的开始。汉文化开始以自己的角色走向世界,当然确切地说汉文化早已走向了世界,而这里所指的强调是一种文化的相互认可,这个被广泛认可的界线,就可划在发生于2010年10月8日宣布刘晓波获得诺贝尔奖的这一天,这一天汉语体系与英语体系获得了空前默契。

当然刘晓波的诸多见解,也并非为笔者所完全认同。我只是为汉语言文字,西方人开始认真倾听,并做出诚恳的反馈,而感到非常欣慰。

Avendo assegnato il Nobel a Liu Xiaobo, la cultura occidentale ha offerto un ramoscello d’ulivo alla cultura orientale. Coloro che non condividono questa posizione potranno anche sostenere che Liu Xiaobo dovrebbe offrire un ramoscello d’ulivo al popolo Han. Al riguardo, credo che gli ignoranti – se sono tanto sicuri – farebbero bene ad assumere un atteggiamento intelligente, evitando di parlarne ed aspettare di vedere cosa è capace di fare Liu, proprio perchè l’opinione migliore [in questi casi deriva da] una considerazione molto attenta [dei fatti]. Non parlare adesso non significa essere nel torto perchè si è deciso di non agire, [questo significa] piuttosto che uno vuole avere un senso più chiaro di dove collocarsi, per chi tifare!

Anche Gao Xingjian [it] ha vinto un Nobel, ma lo ha vinto come cittadino francese; le opere per le quali è stato insignito del Nobel non sono cinesi. Parlando della lingua Han e di cittadini cinesi che hanno vinto un Nobel, Liu Xiaobo è il primo. La vittoria di Xiaobo dimostra che la cultura occidentale è veramente interessata a quella Han. Questo è molto significativo in termini di scambi culturali a livello globale e rappresenta l’inizio di una nuova era. La cultura Han è stata riconosciuta a pieno titolo, ma sarebbe più preciso affermare che spesso è stata fuori dal mondo e che l’attuale enfasi è una sorta di mutuo riconoscimento tra culture diverse. L’8 ottobre 2010 diventa così una data importante: il giorno in cui Xiaobo ha ricevuto il premio Nobel e il giorno in cui i sistemi linguistici Han e inglese hanno raggiunto un’intesa senza precedenti.

Naturalmente, non sono completamente d’accordo con le opnioni di Liu Xiaobo. Sto solo parlando della lingua Han, di come gli occidentali abbiano preso a considerarla con attenzione e ora abbiano espresso la loro sincera opinione a riguardo. E sono loro davvero grato.

Il ruolo di un Premio Nobel per la Pace nella teoria del cambiamento cinese, su yanbin [zh]:

中国的进步当然要靠中国人自己争取,但是没有国际社会舆论的支持,显然这种进程会异常的艰难。中国近两百年来的历史发展,有哪次是仅靠中国人自己的力量来推动了?

此次刘晓波被授予诺贝尔和平奖,多少还证明西方国家和各种独立组织还是关注中国人权的,某些程度上他们是可以信任的。中国的进步绝不能仅靠外部支援,但少了这种外部道义和舆论上的支持,以中国政府现在的能力,以大多数中国国民的愚昧和温顺,国内的异议者基本不可能有任何大的进展。刘晓波这次获和平奖基本上是改变不了什么中国现状的,权力当然继续不受制约,当然继续导致腐败,既得利益者当然不可能突然觉醒,他们肯定还会维护自己的利益、维护现状。但是,中国人获和平奖的好处就在于这是一个巨大的鼓励。twitter上那么多人说忍不住泪流满面,我当然没有亲见了。但是我知道,国内受过教育对中国现政府有颇多不满的年轻人还是有很多,得知这个获奖的消息大抵肯定会欣欢鼓舞一阵。至少不会觉得,中国的进步完全就只靠国内少部分异议人士赤手空拳、冒着巨大的风险、还不得不以和平的方式来抗争(武力根本没戏)。

Naturalmente il progresso cinese deve mostrare i suoi frutti come risultato degli sforzi del popolo cinese, ma senza il supporto “rumoroso” della comunità internazionale tale processo sarà sicuramente assai difficile. Considerando lo sviluppo del Paese negli ultimi duecento anni, quale successo può essere riconducibile all’impegno dei soli cinesi?

Aver premiato Liu Xiaobo è [una sorta di] prova che i Paesi occidentali e varie organizzazioni indipendenti sono ancora molto attente alla questione dei diritti umani in Cina e che in qualche misura essi sono credibili. Il progresso cinese non può fondarsi solo sul supporto esterno, ma non può esistere neanche senza questo supporto vocale e morale che viene [da oltre i confini cinesi]; considerando le capacità attuali del governo cinese e l’ignoranza e la docilità della maggior parte della gente, i dissidenti del nostro Paese non hanno molte speranze di ottenere maggiori successi.

Il Nobel a Xiaobo non cambierà l’attuale situazione della Cina: il potere sarà ancora nelle mani di pochi, il che porterà inevitabilmente nuova corruzion;  i portatori di interesse non verranno alla luce, piuttosto essi continueranno a difdendere i loro interessi e a mantenere lo status quo dei loro affari. Tuttavia, il fatto che un cinese abbia vinto un Nobel ha i suoi aspetti positivi per l’azione di incoraggiamento che porta con sè. Molte persone su Twitter hanno scritto di non essere riuscite a trattenere le lacrime, ma non ero li per poter esserne certo. Ma so con certezza che ci sono alcuni giovani – che hanno studiato e si sono formati in Cina – che non sono soddisfatti dell’attuale governo e che – molti di loro – alla notizia del Nobel a Xiaobo hanno avuto un buon motivo per fare festa. Infine, non credo che la speranza per un progresso della Cina possa essere nella mani di pochi inermi dissidenti locali che si trovano ad affrontare grandi rischi e che possono combattere utilizzando solo mezzi pacifici (poichè la violenza non porta da nessuna parte).

这种鼓舞的力量不见得有多大,但这代表着希望,代表着为中国争取进步的举动得到了全世界的支持。当全世界只有中国政府不认同一件事的时候,我们大概就会很肯定,这绝对是北京政府的问题了。

Rimane da vedere quanta inerzia porterà questa notizia; essa deve rappresentare una speranza e il supporto mondiale per i passi fatti finora per insistere sul progresso della Cina.
Il primo errore del governo è stato cercare di “sterminarlo” Charter 08, My Falling Leaves [zh]:

在权力角斗当众,不仅仅要打击对方的力量,而且要争取到对方某一股力量,才能在角斗中占据上风,而往往敌对势力中的温和派是要争取的。这个已经是政治学中国的常识,但令人惊讶的是,政府并未意识到这一点。对异见分子中的温和派进行打击,一份宪章,本来控制得当,也就是在知识分子中流传的一个普及常识的文本,后80和一些90后的脑残才懒得去理。但上纲上线到了禁止打压,不仅仅团结了对方温和派和激进派,同时也获得旁观者的同情。第二大失误,逮捕刘晓波并判处11年的有期徒刑,这个是跟上一个失误有关的。既然刘晓波被认为是温和派,你对温和派尚如此,那其他人怎么跟你合作呢?

可能有人会觉得我思考过于官方角度,但我并不忌讳这一点。事实上到今天,我认为能够推动民主进程的,任何过于偏激的办法都难于奏效,宽容与合作,不正是刘晓波先生的我们没有敌人最直白的阐释吗?

In uno scontro tra poteri, attaccare l’avversario non basta; per vincere l’ultima mano si deve anche acquisire parte della forza dell’avversario. In Cina le forze ostili sono sempre stati i moderati: questo è un “luogo comune” della scienza politica cinese, per questo sorprende che il governo si trovi ancora a [“combattere” contro di loro]. Prima degli attacchi contro il gruppo dei dissidenti moderati , un semplice manifesto – di quelli che utilizzano gli intellettuali per formalizzare le loro idee – avrebbe potuto essere controllato [dal governo] e la morte cerebrale di quelli nati negli anni ottanta e novanta avrebbe potuto essere evitata. Dopo che tutto l’impegno è stato profuso per bandire e sopprimere [quel manifesto], i moderati non solo si erano uniti e radicalizzati, ma ricevevano anche le simpatie dei più curiosi. Il secondo errore è stato arrestare Liu Xiaobo e stabilire per lui una pena di 11 anni di carcere, ma questo è riconducibile al primo errore. Se Liu Xiaobo è considerato un membro del gruppo dei moderati – e si vuole trattarlo come tale – come ci si può aspettare che gli altri collaborino [con il governo cinese]?
È possibile secondo qualcuno io abbia una visione troppo vicina a quella ufficiale, ma credo che [vedere le cose in questo modo] sia necessario. Al giorno d’oggi, secondo me, qualunque approccio estremistico volto al tentativo di imporre la democrazia sarebbe solo controproducente e renderebbe molto difficile la sua accettazione o la cooperazione. E il sig. Xiaobo non avrebbe potuto essere meno critico nell’affermare che noi non abbiamo nemici?

Ci sono molti occidentali che conoscono ancora poco della Cina, spiega Mak Zhou, blogger cinese residente in USA :

我的闹钟设定的是NPR早上的广播,7点钟的时候模模糊糊听到Liu-Xiao-bo三个字就大致意识到发生了什么。既然我的blog早就给gfw了,豆瓣也十之八九不会转这个,那就干脆不要遮遮掩掩的,扯开说亮话。说实话我对于刘做过些什么没太多了解。我知道他写了08宪章,也知道他参与过六四,但是就仅此而已了。虽然我很反感因言获罪这种荒谬的逻辑,但是不管从理论工作还是实践层面,比他有杰出贡献的人从左到右应该也不止一两个吧。事实上很多的西方媒体提到(后面也会讲到),他的获奖代表的是对在国内的一个群体的支持——亲西方的,想走民主选举道路的政治激进分子和人权活动家(political and human rights activists)。这也是让我很失望的一点,就是西方对中国政治和社会张力的想象依然在一个很狭窄的框架里面。

[Solitamente] ho la sveglia impostata sulle notizie della mattina trasmesse sulla National Public Radio; quando verso le sette ho sentito il nome di Liu Xiaobo ero ancora mezzo addormentato e non molto cosciente di quello che era successo. Siccome il mio blog è stato bloccato per lungo tempo e molti su Douban non potevano raggiungerlo, invece di girarci intorno andrò direttamente al cuore della questione. A dir la verità, non ho ben chiaro cosa abbia fatto Liu Xiaobo. So che ha redatto il testo di Charter 08 e ha preso parte alle manifestazioni del 4 Giugno [1989], ma questo è tutto. Sono disgustato dalla logica assurda per cui si etichettano le persone per quello che dicono, ma se si tiene conto delle opere teoriche o se si guardano le cose da un punto di vista più pratico, c’è più di una persona, sia a destra che a sinistra, che ha dato un contributo  maggiore del suo. Molti media occidentali, infatti, hanno affermato che il premio assegnato a Xiaobo rappresenta il sostegno per uno specifico gruppo in Cina: gli attivisti politici e per la difesa dei diritti umani filo-occidentali che premono per l’introduzione delle elezioni democratiche nel loro Paese. Questo è il punto che non condivido, che gli occidentali immaginino ancora la politica e le tensioni sociali in Cina all’interno di un contesto così riduttivo.

E per finire, qualche immagine interessante…

Foto per Liu Xiaobo
Giovani sostenitori di  Liu Xiaobo a Pechino

Foto per Liu Xiaobo
Da Boxun, una comunità di attivisti di Guiyang [it] mentre discutono della carriera di Liu (altre foto qui).

Foto per Liu Xiaobo
Uno striscione di felicitazioni per Liu Xiaobo per l’assegnazione del Premio Nobel per la Pace 2010,
ripreso dalla Central South University.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.