See all those languages up there? We translate Global Voices stories to make the world's citizen media available to everyone.

Learn more about Lingua Translation  »

Cuba: arriva Nova Baire, sistema operativo open source

Grazie a un progetto sviluppato alla Università di Scienza Informatica [sp] de L'Avana (UCI l'acronimo in spagnolo), il governo di Cuba ha rilasciato una propria versione del sistema operativo open-source Linux e nei prossimi cinque anni conta di sostituire Microsoft Windows nel 50% dei computer governativi con questo nuovo sistema chiamato Nova Baire. Il sistema è stato presentato alla Fiera internazionale Informàtica 2009 [in].

Tuxguevara
“Tux Guevara” illustrazione di Brunocb, usata con licenza Creative Commons

Nova Baire è stato realizzato in prte per le difficoltà di ottenere legalmente il software sull'isola, ma anche, come scrive ZeroZen sul sito di tecnologia latino-americano FayerWayer [sp], “perchè Cuba vede la potenziale minaccia del software MS (Microsoft), dato che che le agenzie di sicurezza americane possono ottenerne i codici d'accesso.”

Si dice anche che lo sviluppo del sistema sia in linea con l'ideologia del governo. Penúltimos Días pubblica una citazione di Héctor Rodríguez [sp], rettore del Dipartimento del Software Open-Source presso la UCI:

“El movimiento del software libre es más cercano a la ideología del pueblo cubano, sobre todo por la independencia y soberanía. El software privativo puede tener agujeros negros y códigos maliciosos que uno no conoce”

“Il movimento del software libero è il più vicino all'ideologia del popolo cubano, soprattutto rispetto all'indipendenza ed alla sovranità. Il software privato può avere dei buchi neri e codice maligno sconosciuto.”

Il sistema ha un sito web [sp] da cui gli utenti possono scaricare Nova Baire e discuterne in un apposito forum [sp]. Un blogger, TBS di Bloggers Cuba ha già avuto modo di provare Nova Baire e ne scrive una breve recensione:

Ya tuvimos la oportunidad de probarlo por acá en una máquina virtual y nuestra primera impresión fue bastante buena. Hace todo lo que por defecto la mayoría de las demás distribuciones de Linux para usuarios: realizar trabajos de oficina, reproducir archivos de música y video, navegar por Internet y mensajería instantánea, ver fotografías y utilizar otras múltiples aplicaciones para un mejor desempeño laboral o de ocio.

Como ya dije es una distribución enfocada al usuario final, a mi consideración bastante amigable e intuitiva. Según el nivel de estabilidad y rendimiento que demuestre podría ser la ideal para ser utilizada en el proceso de migración que realiza el país hacia Software Libre de usuarios provenientes y acostumbrados a sistemas como Microsoft Windows.

Abbiamo già avuto l'opportunità di provarlo su una macchina virtuale e la nostra prima impressione è stata veramente buona. Ha le stesse funzioni della maggior parte delle distribuzioni Linux per i propri utenti: usare Office, gustare musica e video, navigare su internet e usare instant messaging, guardare fotografie, e usare svariate applicazioni per il lavoro e il tempo libero.

La distribuzione è focalizzata agli utenti finali e, secondo me, è assai semplice da usare e intuitivo. Riguardo il livello di stabilità e di prestazioni, sarebbe ideale da usare durante il processo di migrazione della nazione verso il Software Open-Source da parte degli utenti abituati ad altri sistemi come Microsft Windows.

C'è anche un video su YouTube che mostra delle schermate di Nova Baire in esecuzione.

1 commento

  • Bè questa è una grande notizia, perchè segna un ulteriore fondamentale passo nella diffusione dell’open source e di un modo libero e cooperativo di usare la rete. Spero solo che non sia un passo verso una visione politicizzata della rete che sempre più sento si sta affermando; ho paura che molti tenteranno di strumentalizzare la notizia dando un taglio ideologico ad un movimento che ha sempre tentato di affermare la propria indipendenza da ogni visione politica… Non credete?

unisciti alla conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.